Vai al contenuto

COME ANDARE DALL'AEROPORTO JFK A MANHATTAN

3 COSE ESSENZIALI PER ANDARE A NEW YORK

3 COSE ESSENZIALI PER ANDARE A NEW YORK

3 cose che devi avere prima
di partire per New York

USA, New York, New York City, female tourist on Brooklyn Bridge in the morning light

 

Se stai pianificando un’avventura nella Grande Mela, è importante assicurarsi di avere tutto il necessario per rendere il tuo viaggio a New York un’esperienza indimenticabile. Prima di salire sull’aereo e iniziare il tuo viaggio, assicurati di avere con te questi tre elementi fondamentali che renderanno il tuo soggiorno più agevole e piacevole: una SIM per il telefono, un CityPASS e il giusto tipo di visto se possiedi un passaporto italiano.

1. SIM per il Telefono

Diciamocelo a New York è pieno di Wifi quasi ovunque, ma vuoi mettere la comodità di non avere pensieri e prendere il cellulare in mano per essere guidata da Google Maps?

Acquistare una SIM locale per il tuo telefono è la soluzione ideale per evitare costosi addebiti di roaming e assicurarti di avere un accesso costante a Internet ad alta velocità.

Con una SIM americana, potrai utilizzare mappe online per orientarti nella città, prenotare Uber o Lyft per gli spostamenti, cercare i migliori ristoranti e attrazioni nelle vicinanze e condividere i tuoi post sui social media. Molte compagnie telefoniche offrono pacchetti dati prepagati a prezzi convenienti, quindi assicurati di fare un po’ di ricerca prima della partenza per trovare l’opzione migliore per le tue esigenze di viaggio. Quella che ti voglio consigliare io e che personalmente ho testato nel mio viaggio negli Stati Uniti è quella di T-Mobile. Qua sotto trovi un elenco di tutti i tagli disponibili su Amazon e in questo video ho creato una guida su come attivarla o programmarne l’attivazione:

                        2. CityPASS: Risparmia tempo e denaro sulle attrazioni principali

                        Per esplorare New York non potrai evitare di visitare le sue famose attrazioni culturali e turistiche. Tuttavia, l’acquisto dei biglietti singoli per ciascuna attrazione può diventare costoso e richiedere molto tempo in fila. Per semplificare il tuo viaggio e risparmiare denaro, considera l’acquisto di un CityPASS. Ce ne sono di diverse compagnie e vari brand ma quello che ti consiglio è il GoCity Explorer.

                        Il GoCity Explorer ti offre l’accesso prioritario a più di 90 delle principali attrazioni e attività di New York, come l’Empire State Building, il Metropolitan Museum of Art, il Museo Americano di Storia Naturale, il memoriale dell’11 Settembre, il Top of The Rock, The Edge e molto altro ancora. Acquistando il CityPASS, risparmierai fino al 50% sul prezzo di ingresso alle attrazioni incluse e eviterai le lunghe code grazie all’accesso prioritario. I tagli possono comprendere 2, 3, 4, 5, 6, 7 o 10 attrazioni e tour. In questa pagina trovi il video dove spiego quelle che ho scelto di fare io e quanto ho pagato.

                        3. ESTA: come ottenerlo

                        Prima di partire per New York, assicurati di essere a conoscenza dei requisiti del visto per i cittadini italiani che trovi sul sito della Farnesina, Viaggiare Sicuri. Fortunatamente, i cittadini italiani che intendono visitare gli Stati Uniti per turismo possono richiedere l’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) anziché un visto tradizionale. L’autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al sito ufficale.

                        L’ESTA è un’autorizzazione elettronica che consente ai cittadini di determinati paesi, compresa l’Italia, di viaggiare negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni per turismo, affari o transito senza richiedere un visto. Assicurati di avere un passaporto italiano valido e di compilare accuratamente tutti i campi richiesti durante la procedura di domanda per evitare eventuali inconvenienti al momento dell’arrivo.

                        Con queste tre cose essenziali a portata di mano, sarai pronto a vivere un’avventura indimenticabile nella città che non dorme mai. Assicurati di procurarti una SIM locale per rimanere connesso, acquistare un CityPASS per risparmiare tempo e denaro sulle attrazioni principali e verificare i requisiti del visto per i cittadini italiani per garantire un viaggio senza problemi. Questa è stata la mia esperienza, ma sono sicuro che con una pianificazione attenta e queste risorse essenziali, il tuo viaggio a New York sarà un’esperienza memorabile che ricorderai per sempre.

                        Autore: Luca Ferraina

                        Share:

                        3 cose che devi avere prima
                        di partire per New York

                        USA, New York, New York City, female tourist on Brooklyn Bridge in the morning light

                         

                        Se stai pianificando un’avventura nella Grande Mela, è importante assicurarsi di avere tutto il necessario per rendere il tuo viaggio a New York un’esperienza indimenticabile. Prima di salire sull’aereo e iniziare il tuo viaggio, assicurati di avere con te questi tre elementi fondamentali che renderanno il tuo soggiorno più agevole e piacevole: una SIM per il telefono, un CityPASS e il giusto tipo di visto se possiedi un passaporto italiano.

                        1. SIM per il Telefono

                        Diciamocelo a New York è pieno di Wifi quasi ovunque, ma vuoi mettere la comodità di non avere pensieri e prendere il cellulare in mano per essere guidata da Google Maps?

                        Acquistare una SIM locale per il tuo telefono è la soluzione ideale per evitare costosi addebiti di roaming e assicurarti di avere un accesso costante a Internet ad alta velocità.

                        Con una SIM americana, potrai utilizzare mappe online per orientarti nella città, prenotare Uber o Lyft per gli spostamenti, cercare i migliori ristoranti e attrazioni nelle vicinanze e condividere i tuoi post sui social media. Molte compagnie telefoniche offrono pacchetti dati prepagati a prezzi convenienti, quindi assicurati di fare un po’ di ricerca prima della partenza per trovare l’opzione migliore per le tue esigenze di viaggio. Quella che ti voglio consigliare io e che personalmente ho testato nel mio viaggio negli Stati Uniti è quella di T-Mobile. Qua sotto trovi un elenco di tutti i tagli disponibili su Amazon e in questo video ho creato una guida su come attivarla o programmarne l’attivazione:

                                              2. CityPASS: Risparmia tempo e denaro sulle attrazioni principali

                                              Per esplorare New York non potrai evitare di visitare le sue famose attrazioni culturali e turistiche. Tuttavia, l’acquisto dei biglietti singoli per ciascuna attrazione può diventare costoso e richiedere molto tempo in fila. Per semplificare il tuo viaggio e risparmiare denaro, considera l’acquisto di un CityPASS. Ce ne sono di diverse compagnie e vari brand ma quello che ti consiglio è il GoCity Explorer.

                                              Il GoCity Explorer ti offre l’accesso prioritario a più di 90 delle principali attrazioni e attività di New York, come l’Empire State Building, il Metropolitan Museum of Art, il Museo Americano di Storia Naturale, il memoriale dell’11 Settembre, il Top of The Rock, The Edge e molto altro ancora. Acquistando il CityPASS, risparmierai fino al 50% sul prezzo di ingresso alle attrazioni incluse e eviterai le lunghe code grazie all’accesso prioritario. I tagli possono comprendere 2, 3, 4, 5, 6, 7 o 10 attrazioni e tour. In questa pagina trovi il video dove spiego quelle che ho scelto di fare io e quanto ho pagato.

                                              3. ESTA: come ottenerlo

                                              Prima di partire per New York, assicurati di essere a conoscenza dei requisiti del visto per i cittadini italiani che trovi sul sito della Farnesina, Viaggiare Sicuri. Fortunatamente, i cittadini italiani che intendono visitare gli Stati Uniti per turismo possono richiedere l’autorizzazione ESTA (Electronic System for Travel Authorization) anziché un visto tradizionale. L’autorizzazione, che ha durata di due anni, o fino a scadenza del passaporto, va ottenuta prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti accedendo, almeno 72 ore prima della partenza, tramite Internet al sito ufficale.

                                              L’ESTA è un’autorizzazione elettronica che consente ai cittadini di determinati paesi, compresa l’Italia, di viaggiare negli Stati Uniti per un massimo di 90 giorni per turismo, affari o transito senza richiedere un visto. Assicurati di avere un passaporto italiano valido e di compilare accuratamente tutti i campi richiesti durante la procedura di domanda per evitare eventuali inconvenienti al momento dell’arrivo.

                                              Con queste tre cose essenziali a portata di mano, sarai pronto a vivere un’avventura indimenticabile nella città che non dorme mai. Assicurati di procurarti una SIM locale per rimanere connesso, acquistare un CityPASS per risparmiare tempo e denaro sulle attrazioni principali e verificare i requisiti del visto per i cittadini italiani per garantire un viaggio senza problemi. Questa è stata la mia esperienza, ma sono sicuro che con una pianificazione attenta e queste risorse essenziali, il tuo viaggio a New York sarà un’esperienza memorabile che ricorderai per sempre.